I migliori consigli su come registrare un sassofono

Sei un entusiasta del sassofono? Hai interesse negli strumenti a fiato? O vuoi registrare una tromba? QUi puoi trovare dei fantastici consigli su come registrare un sassofono.

Microfono da usare

man playing saxophoneUn microfono è necessario per registrare qualunque strumento. Se vuoi registrare un sassofono, un microfono dinamico di alta qualità aiuterà a rendere la registrazione fantastica. Un esempio di microfoni dinamici di alta qualità per fiati possono essere il Shure SM57 o il SM58, che possono anche essere utilizzati per dei concerti live. Nota che la Robbin mics li ha definiti i migliori per le registrazioni di fiati od ottoni. I microfoni a nastro hanno un range che va dai 2kHz ai 4kHz. Nel caso in cui non ci si possa permettere questi microfoni, trovarne uno a condensatore che non accentui troppo il suono del sassofono con i suoi medi ed alti funzionerà altrettanto bene.

Quando usi un microfono a condensatore però, devi tenere a mente che ci saranno dei rumori ambientali o derivati dallo strumento come sibili per esempio. Quando registri un qualsiasi fiato come il sassofono, è importante che il microfono sia in grado di controllare la forza del suono che esce dallo strumento.

 

Sistemazione del microfono

Non c’è nessuna regola aurea per la vicinanza che lo strumento deve avere dal microfono, ma certamente alcuni fattori influenzano la registrazione. La sistemazione varierà dipendentemente dalla stanza, dagli strumenti e anche dal musicista. È essenziale piazzare lo strumento in modo che abbia una copertura totale del suono dello strumento. Essa deve essere non troppo vicina ma non tropo lontana, perché lo strumento produce un suono da tutto il suo corpo. Se lo si posiziona troppo vicino, il microfono accentuerà le frequenze basse dello strumento anziché catturare l’intero suono del sassofono.

È consigliato mettere il microfono ad una distanza simile a quella che c’è tra lo strumento e il musicista piazzato tra la tromba e l’ancia. Con più microfoni è possibile utilizzare diverse configurazioni per ottimizzare il suono.

Suono ambientale Vs suono del sassofono

Il rumore ambientale è un fattore determinante nella registrazione finale. Registrare in un ambiente più aperto replicherà al meglio l’esperienza di un live. Se si lavora in un ambiente meno neutrale o con più rumore, tenere il microfono più vicino allo strumento è l’opzione migliore.

In ogni caso ci sono molti consigli sulla sistemazione del microfono, il metodo migliore e più potente è la sperimentazione.

Share

Comments on this entry are closed.