Esperimento: Il modo migliore per produrre uno studio di registrazione per sassofono in casa

Sei uno di quei musicisti che amano suonare gli strumenti versatili come il sassofono? Vuoi registrarti mentre suoni, ma non puoi visitare uno studio di registrazione? Se è così. da ora puoi registrarti in uno studio casalingo.

saxophone

Quando registri il sassofono, produce una varietà di risultati che si basa sugli strumenti e gli approcci che hai usato per registrarti. Proprio come ogni altro strumento, la registrazione del sassofono deve essere sperimentata in diversi modi prima di trovare il metodo migliore. D’altro canto, ci sono molte guide e consigli da seguire una volta iniziata l’avventura nella registrazione casalinga.

Microfono da usare

Quando registri un sassofono dovresti usare un microfono molto dinamico. Se vuoi condividere le tue registrazioni con il mondo, dovresti fare un investimento comprando uno dei migliori microfoni.

Utilizzare un microfono a nastro, è l’arma migliore per le registrazioni di fiati ed ottoni. Devi considerare che le migliori registrazioni di sassofono mai prodotte sono state registrate con un microfono a nastro. Ci sono molti microfoni a nastro con una paletta naturale che va da 2kHz a 4kHz, che dà quel qualcosa in più al suono del sax. Può anche prevenire che il mix finale sia un fiasco.

Non tutti possono permettersi di comprare dei costosi microfoni a nastro di alta qualità. Comprarne uno a condensatore potrebbe essere una bella mossa. Questi microfoni possono registrare i sibili ed i rumori accidentali che escono dallo strumento. Questi suoni naturali potrebbero dare un tono jazz alla registrazione.

Quando scegli un microfono, dovresti assicurare che abbia un SPL alto. Questa qualità dovrebbe essere presente in ogni microfono per controllare la forza inaspettata sprigionata dallo strumento. È necessario assicurarsi che il microfono sia in grado di gestire il suono più potente che possa incontrare.

Sistemazione del microfono

Così come i risultati della registrazione, la sistemazione del microfono può variare a seconda della stanza, dagli strumenti e dal suonatore. Il suono prodotto dal sassofono, proviene da ogni parte del suo corpo. Una volta piazzato il microfono troppo vicino allo strumento, catturerà una frequenza più bassa del dovuto e non tutto il suono robusto del sassofono. Potresti aver visto alcune performance dove il microfono veniva posto vicino allo strumento, ma non era per migliorare la qualità del suono quanto per pareggiare i volumi con gli altri strumenti.

È consigliato sistemare il microfono alla stessa distanza che c’è tra il suonatore e il sassofono. È consigliato, anche piazzare il microfono di fronte al musicista, rivolto verso il centro dello strumento.

Una registrazione perfetta del sassofono casalinga, può essere raggiunta solo se si ha il miglior microfono con le giuste configurazioni. Non importa davvero che cosa tu abbia fatto, le cosa che conta davvero è la pazienza che investirai nel provare e riprovare a registrare fino ad ottenere il risultato voluto.

Share
0 comments

I migliori consigli su come registrare un sassofono

Sei un entusiasta del sassofono? Hai interesse negli strumenti a fiato? O vuoi registrare una tromba? QUi puoi trovare dei fantastici consigli su come registrare un sassofono.

Microfono da usare

man playing saxophoneUn microfono è necessario per registrare qualunque strumento. Se vuoi registrare un sassofono, un microfono dinamico di alta qualità aiuterà a rendere la registrazione fantastica. Un esempio di microfoni dinamici di alta qualità per fiati possono essere il Shure SM57 o il SM58, che possono anche essere utilizzati per dei concerti live. Nota che la Robbin mics li ha definiti i migliori per le registrazioni di fiati od ottoni. I microfoni a nastro hanno un range che va dai 2kHz ai 4kHz. Nel caso in cui non ci si possa permettere questi microfoni, trovarne uno a condensatore che non accentui troppo il suono del sassofono con i suoi medi ed alti funzionerà altrettanto bene.

Quando usi un microfono a condensatore però, devi tenere a mente che ci saranno dei rumori ambientali o derivati dallo strumento come sibili per esempio. Quando registri un qualsiasi fiato come il sassofono, è importante che il microfono sia in grado di controllare la forza del suono che esce dallo strumento.

 

Sistemazione del microfono

Non c’è nessuna regola aurea per la vicinanza che lo strumento deve avere dal microfono, ma certamente alcuni fattori influenzano la registrazione. La sistemazione varierà dipendentemente dalla stanza, dagli strumenti e anche dal musicista. È essenziale piazzare lo strumento in modo che abbia una copertura totale del suono dello strumento. Essa deve essere non troppo vicina ma non tropo lontana, perché lo strumento produce un suono da tutto il suo corpo. Se lo si posiziona troppo vicino, il microfono accentuerà le frequenze basse dello strumento anziché catturare l’intero suono del sassofono.

È consigliato mettere il microfono ad una distanza simile a quella che c’è tra lo strumento e il musicista piazzato tra la tromba e l’ancia. Con più microfoni è possibile utilizzare diverse configurazioni per ottimizzare il suono.

Suono ambientale Vs suono del sassofono

Il rumore ambientale è un fattore determinante nella registrazione finale. Registrare in un ambiente più aperto replicherà al meglio l’esperienza di un live. Se si lavora in un ambiente meno neutrale o con più rumore, tenere il microfono più vicino allo strumento è l’opzione migliore.

In ogni caso ci sono molti consigli sulla sistemazione del microfono, il metodo migliore e più potente è la sperimentazione.

Share
0 comments

Come registrare un sassofono

Inventato nel 1842 e strettamente imparentato con i tromboni e le trombe, il sassofono è lo strumento più espressivo di tutti i tempi. La musica del sassofono tocca l’anima ed ha un profondo effetto su molte persone. Perchè questo? Il sassofono crea un suono che tira fuori le emozioni. Questo strumento è il suono dell’amore.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La registrazione perfetta del sassofono dipende dal grande suono che verrà fuori dal corno, anche con il miglio equipaggiamento da studio. Prima di iniziare a registrare, bisogna ripassare i fondamentali! Consulta un buon ingegnere con dell’esperienza di lavoro con il sax. Prenditi del tempo per imparare qualcosa sul processo di registrazione, per ottenere un capolavoro. Qui ci sono alcune tecniche che potrai utilizzare durante le registrazioni.

Il primo strumento importante per registrare il sax, il microfono. Puoi registrare bene con un microfono a condensatore. Il microfono a condensatore potrà far schifo su un palco a causa dei suoni ambientali ma riesce ad apprezzare meglio ogni parte del suono. Diversa è la situazione con i microfoni dinamici che aiutano con le registrazioni vocali, i microfoni a condensatore infatti possono funzionare da 3 piedi di distanza ma avranno bisogno di una batteria. Un altro grande microfono è il Nuemann U87, un microfono standard per le registrazioni del sax. Il suo diaframma largo garantisce un suono pieno. In ogni caso è abbastanza costoso.

Il prossimo strumento importante per il processo di registrazione è il pre-amplificatore. Dà un miglioramento al segnale verso il computer e verso gli apparati  per la registrazione, allo scopo di ottenere un suono più caldo. Quando registri, gira il potenziometro verso il rosso. Ruotarlo al massimo distorcerà il suono. A seconda del suono, potrei fare esperimenti con il livello del boost.

Puoi anche scegliere di sperimentare un compressore. Amplifica gli sputi nella canna, i respiri ed i tumori dovuti alla pressione sui pistoni. La compressione porta al massimo ogni nota. Ma stai attento alla compressione, è bene non esagerare.

Usa un equalizzatore per aggiungere brillantezza e corpo alla registrazione. Prova qualche frequenza alta, ma con un buon microfono vorrai provare un’amplificazione di medi e barri. Questo per evitare i suoni blues. Aggiungi al suono anche un po’ di riverbero per apprezzare l’atmosfera. Per creare un effetto wah-wah, connetti un pedale al microfono e muovilo per creare l’effetto. Divertiti a sperimentare le distorsioni in casa durante le registrazioni.

Share
0 comments

How to Record a Saxophone

 

Invented in 1842 and closely linked with the trombones and trumpets is the saxophone, the most expressive instrument of all time. Music from the saxophone touches the soul, a profound effect on most people. Why is that? The saxophone creates sound that brings out emotion. This instrument is the sound of love.

OLYMPUS DIGITAL CAMERATo make a perfect recording of a saxophone depends on the great sound coming out of your horn, even with the best recording equipment and studio. Before hitting the studio, get your fundamentals right! Get a good engineer who is well experienced in working with the sax. Also take time to learn a little about the recording process, to get a masterpiece. Here are some recording techniques you may need during your studio time.

The first piece of equipment important to recording a saxophone is a microphone. It records well with a condensor mic. Condensor mics may suck on stage because of the feedback but, they offer a pick up pattern that is broader. Different from dynamic mics which are flatter and specialized to record voices, condensor microphones require a battery and you can work with them 3 feet away. Another great mic is the Nuemann U87, a standard mic specialized for sax recording. Its large diaphragm gives a warm sound. However, it is quite expensive.

The next piece of equipment that is important to the recording process is the pre-amp. It boosts your signal to the computer and recording machine giving you a hot sound. When recording, crank the input knob close to red. Gaining it all the way to red will distort your sound. Depending on your particular sound you can experiment on the amount of boost.

You may also choose to experiment with the compressor. It amplifies spit on the reed, breath and the note pads’ clicking sounds. Compression brings each note to climax. Be careful on your compression, depending on the song, make sure you don’t go overboard with the compression.

Use the equalizer to add sizzle and body to beef up your recording. Try out some high end frequency, but with a good mic you may want to go for midsas boosting and low end equalizing. This is to avoid a honky tone. Hear some reverb too and add it to your recording if you feel its vibe. To create the wah-wah effect, connect a wah-wah pedal to your mic, and move it to create the effect. Have fun experimenting during studio time.

Share
0 comments

Awesome tips on how to record a saxophone

Are you a saxophone enthusiast? Do you have an interest in woodwind instruments? Or perhaps want to know how to record a horn? Here are the awesome tips on how to recording a saxophone.

Mic to use

man playing saxophoneA microphone is necessary for any instrument recording or audio recordings.Whenever you want to record a saxophone, a clear and high-quality microphone helps in making awesome records.An example of a high quality and dynamic microphone that can be used to record a horn is the Shure SM57 or the SM58, which can also be utilized in a live setting.Note that Robbin mics have been described as the best in recording wind and brass instruments. Ribbon mics have a scoop range of between 2kHz to 4kHz.In case the vintage ribbon mic is not affordable, finding a condenser that does not overemphasize the higher mid-range works well with the saxophone too.

When using a condenser in recording a saxophone you should be very conscious of incidental noise coming out of the instrument and also too much hiss or pop.When recording any wind instruments such as the saxophone, it is important that the mic should be able to withstand the often the force of sound coming out of the bell.

Placement of the mic

There is no fundamental rule of the proximity of the instrument and the microphones, but certain factors affect efficiency during a recording.The placement will vary depending on the room, your gear and the player too.Placing your mic in a way that it gets an ample coverage of all parts of the saxophone is essential.This medium is because the saxophone produces sound from all parts of the horn.The mic should not be placed too close to the bell of the instrument as it will accentuate the lower frequencies instead of capturing the full sound of the saxophone.

It is suggested that the length of the saxophone should be almost the same as the distance between the mic and the player with the mic placed between the bell and the mouthpiece.Multiple microphones can achieve different kinds of configurations.

Room sound vs. Saxophone sound

The sound room environment is a determining factor to the final cut of an instrument recording.Recording in a more open environment will replicate the experience of hearing a live saxophone.If working in a less natural room or with more noise, having a closer mic placement is the best option.

Although there are many suggestions for mic placement, the best method is the power of experimentation.

 

Share
0 comments

Experimentation: The Best Way To Produce The Best Saxophone Home Recording

Are you one of those versatile musical instrument players who loves to play the saxophone? Do want to record while playing, but it isn’t possible for you to visit a recording studio? If so, you can now record saxophone in home recording.

saxophone

When you record saxophone, it produces a variety of outcomes which basis on what tools and approaches did you use to create the record. Just like any kind of instrument, recording a saxophone have different ways on how to record it until you can find the best result. On the other hand, there are a lot of tips and guidelines for you to have once you wanted to have a saxophone recording at home.

Microphone to Use

When you record a saxophone, you should use a microphone with very sturdy dynamics. If you want to share your sax recording in the world, you can make use of the best microphone investment.

You make use of ribbon microphones for it is the best weapon for recording winds and brass. You must put into consideration the greatest saxophone recordings that ribbon microphones have produced. There are a lot ribbon microphones with a natural scoop of 2kHz to 4kHz range, which puts extra sax squeak and pop lives to life. It can also prevent the final mix to land.

Not everyone of us has the capacity to buy expensive high quality ribbon microphones. Purchasing a condenser can be a good move. The condensers will be the one to sense the hiss, pop or some accidental noise that comes out of the horn. These natural sounds can bring a jazz record in your music.

As you choose your microphone, you should make sure that it has high SPL. This quality should be present for it is can help your microphone withstand the unexpected force of sound that comes out of the bell. It is necessary to make sure that your microphone will be able to handle the most possible force of sound that it may encounter.

Microphone Placement

Just like your possible recording results, placing microphones varies depending on the room, the gear and of course you, the sax player. The sound produced by a saxophone came from every section of the instrument. Your microphone should be set in a way that it can get an ample coverage on all parts of the horn. Once you place the microphone too close the horn, it will only capture the lower frequency sound and not the full, robust sound of the saxophone. You may have seen some performances which puts the microphone too close to the horn, but this is not to improve the sound quality of the saxophone but it is to combat bleed with other instruments.

It is recommended to set up the microphone on the same length as the distance between the player and saxophone itself. It is also recommended to place the microphone overhead to the player facing the middle mouthpiece of the bell.

Perfect saxophone recording production at home will only be met if you can have the best microphone with the right configurations. It doesn’t really matter what action that you take, the thing that matters is how do patient are you to experiment with your recording until you produce the best saxophone home recording results.

Share
0 comments